Roseto, Panthers sconfitte in finale contro Campobasso 81-79

roseto aran panthers

Nella conclusione della finale della 6^ edizione del torneo “Campobasso per lo sport”, la formazione molisana batte al fotofinish le ARAN Cucine Panthers Roseto (81-79).

Prive di Aispurua, uscita dalla partita dopo soli due minuti per un leggero infortunio, le Panthers anche questa sera hanno ulteriormente alzato l’asticella del proprio potenziale, tenendo testa ad una delle prime cinque squadre della Serie A. Le ragazze di coach Padovano non hanno mai mollato, rimanendo sempre a contatto con le padrone di casa e, nonostante il grande dispendio di energie per i due match ravvicinati, hanno dimostrato di avere grande forza e soprattutto carattere, reagendo sempre ai tentativi di fuga di Campobasso.

I segnali quindi che escono da questo prestigioso torneo sono molto positivi, tenendo comunque bene a mente che stiamo parlando di precampionato. Le Panthers sono riuscite ad essere competitive con due formazioni di categoria superiore e, cosa ancora più importante, stanno dimostrando di essere una squadra nel verso senso della parola.

“Abbiamo giocato due ottime partite. – ha dichiarato il direttore sportivo Massimiliano Pasini – Le ragazze sono state bravissime e hanno dato il massimo. Coach Padovano sta plasmando il gruppo in maniera ottima perché questa è una squadra che non molla mai e che ha voglia di combattere. Continuiamo il nostro percorso di crescita e ci rimettiamo a lavoro con ancora più fiducia”.